Dal Comune erogati 13.668 euro alle società sportive per questa iniziativa

Il Consiglio direttivo della Consulta comunale Sport e Benessere unitamente all’Ufficio Sport del Comune di Carpi ha esaminato nei giorni scorsi le domande arrivate dalle famiglie per il Bando Social Sport 2017-18 e ne ha riconosciuto la congruità per 99 (su 104) di quelle pervenute. A fronte di un maggior numero di società sportive che hanno partecipato all’iniziativa (da 14 nello scorso anno a 17, grazie anche all’estensione dei limiti temporali di partecipazione al progetto per questi sodalizi) sono diminuite le richieste in regola con i requisiti richiesti, da 122 nell’anno 2016-2017 a 99 come detto nell’anno 2017-2018. Il contributo complessivo che il Comune di Carpi erogherà alle associazioni sportive locali che hanno fatto domanda per i propri giovani atleti ammonta a 13.668 euro. I ragazzi, per poter usufruire di questa agevolazione, devono essere residenti a Carpi, appartenere a nuclei familiari con ISEE uguale o inferiore a 17.154,30 euro e aver frequentato appunto durante la stagione 2017/2018 attività sportive o corsi che prevedono il pagamento di quote di iscrizione o tariffe di frequenza